Lavori in corso per le norme ISO sull’interpretazione

 | Il punto di vista dell’interprete 

I referenti di Calliope-Interpreters partecipano attivamente alla definizione di norme sull’interpretazione, sia nazionali che internazionali. L’Argentina ha messo a punto una norma generale che è stata utilizzata come base per le norme adottate in altri Paesi, tra cui il Brasile, e la serie di norme internazionali sull’interpretazione ne comprenderà presto anche una specifica sull’interpretazione di conferenza.

Un gruppo che pianifica gli standard di interpretazione della conferenza

Come annunciato nel nostro articolo del 2016, varie associazioni professionali del settore –tra cui l’Associazione Internazionale Interpreti di Conferenza, AIIC– da qualche anno si impegnano attivamente per mettere a punto una nuova famiglia di norme relative all’interpretazione, assieme a esperti del settore e rappresentanti dei Paesi riuniti nel comitato ISO TC37/SC5/WG2 “Interpretazione”. L’Argentina continua a svolgere un ruolo di leadership in tale contesto, grazie al coordinamento del Gruppo di Lavoro 2 da parte di Verónica Pérez Guarnieri, referente di Calliope-Interpreters per l’America del Sud. Di recente, Haris Ghinos, referente di Calliope-Interpreters per la Grecia, ha assunto il ruolo di responsabile di progetto per l’imminente norma ISO sull’interpretazione di conferenza.

L’Argentina ha fatto da apripista...

All’inizio del 2018, l’Argentina ha approvato l’IRAM 13612, la prima norma locale del suo genere in materia di interpretazione. Tale norma comprende clausole sulle condizioni di lavoro, sulle tipologie di interpretazione e sulle qualifiche degli interpreti. Oltre ad aver generato consapevolezza su questi temi tra gli acquirenti e gli utilizzatori dei servizi di interpretazione, questa norma vincola tutti gli enti pubblici a predisporre i propri bandi di gara in base alle disposizioni in essa contenute. L’Associazione Internazionale Interpreti di Conferenza (AIIC) e l’Associazione Argentina Interpreti di Conferenza (ADICA) sono menzionate nelle norme come esempi di associazioni professionali che possono assicurare la qualità dei servizi forniti dagli interpreti.

... e l’ISO ha seguito

Pochi giorni dopo, è stata pubblicata la norma ISO 18841 sui Servizi di interpretazione – Requisiti generali e raccomandazioni, che comprende sezioni dedicate ai protocolli di interpretazione, ai codici deontologici, agli appalti pubblici, alle competenze e alle qualifiche, oltre a una serie di allegati sulle responsabilità degli interpreti, sulle condizioni di lavoro e sul trauma vicario. A guidare il progetto c’era Verónica Pérez Guarnieri.

A ciò ha fatto seguito, all’inizio del 2019, la pubblicazione della norma sull’interpretazione giuridica e giudiziaria, che definisce le condizioni in cui gli interpreti attivi presso i tribunali svolgono il proprio incarico e offre raccomandazioni ai fruitori di tali servizi. A guidare il progetto c’era un’altra interprete AIIC, Liese Katschinka.

Uno sguardo al futuro

Siamo ora in attesa che nell’arco dei prossimi due anni venga messa a punto una nuova norma specifica dedicata all’interpretazione di conferenza. Questa volta è Haris Ghinos, referente di Calliope-Interpreters per la Grecia, a guidare il progetto e a coordinare i lavori. Questa tanto attesa norma provvederà a definire la professione, elencando le qualifiche e le competenze necessarie, e descriverà i compiti degli interpreti prima e durante lo svolgimento dell’incarico. Inoltre, comprenderà una sezione sulle competenze organizzative richieste agli interpreti consulenti in quanto fornitori di servizi di interpretazione di conferenza, e conterrà indicazioni sull’assicurazione di qualità. La norma chiarirà che per il buon esito di un progetto di interpretazione sono necessari (a) interpreti professionisti qualificati con (b) adeguata preparazione/conoscenza dell’argomento, oltre a (c) un fornitore professionale di servizi di interpretazione di conferenza che si faccia carico degli aspetti organizzativi, consentendo così agli interpreti di conferenza di fornire un servizio della massima qualità. Attendiamo trepidanti la pubblicazione della norma sull’interpretazione di conferenza.

Calliope-Interpreters è orgogliosa degli enormi progressi che si stanno compiendo per definire norme sui servizi di interpretazione in quanto crede fermamente che contribuiranno a migliorare sia la qualità dei servizi forniti ai clienti, sia la trasparenza di mercato, obiettivi che Calliope-Interpreters si prefigge di raggiungere ogni giorno.

Calliope-Interpreters è una rete mondiale di interpreti consulenti che lavorano con passione per fornire ai propri clienti soluzioni di altissima qualità. Contattaci per parlare assieme del tuo evento.

Condividi questo articolo: