Benvenuta Maya! Calliope-Interpreters dà il benvenuto a Maya de Wit, interprete consulente per le lingue dei segni

 | Il punto di vista dell’interprete 

Calliope-Interpreters è orgogliosa di presentare Maya de Wit, referente mondiale per le lingue dei segni. Grazie a Maya, Calliope-Interpreters è in grado di offrire a tutti i propri clienti servizi professionali di interpretazione nelle lingue dei segni. L’arrivo di Maya avviene anche con tempismo perfetto, poiché il tema dell’accessibilità è tra le priorità di numerosi governi e associazioni internazionali.

 

Interprete della lingua dei segni - Maya de Wit

Maya è interprete di lingue dei segni da oltre 25 anni. La prima lingua dei segni che ha imparato è stata quella americana, la ASL, a cui ha successivamente aggiunto la lingua dei segni olandese e la lingua dei segni internazionale. Lavora tra queste e l’inglese, l’olandese e il tedesco. Nata in Svizzera, Maya ha vissuto negli USA, in Canada e in Brasile prima di stabilirsi nei Paesi Bassi, da cui ora coordina una rete globale di professionisti grazie anche al suo ruolo come Presidente del Forum Europeo degli Interpreti di Lingua dei Segni (EFSLI) dal 2006 al 2012 e a un’invidiabile reputazione come formatrice internazionale e ricercatrice su temi relativi all’interpretazione nelle lingue dei segni. Ogni quattro anni Maya ricerca, scrive e pubblica Sign Language Interpreting in Europe, un testo di riferimento in cui fa il punto sullo stato della professione in 45 paesi europei.

Uno degli ambiti di specializzazione di Maya consiste nel comporre e coordinare team di interpreti di lingue dei segni per conferenze plurilingue ed eventi di alto livello. Nel 2016 è stata la consulente principale per i servizi di interpretazione in occasione della conferenza “Multilinguismo e parità di diritti nell’UE: il ruolo delle lingue dei segni, un importante evento che ha avuto luogo nell’emiciclo del Parlamento Europeo a Bruxelles e a cui hanno presenziato ben 145 interpreti per coprire le 24 lingue dell’UE e le 31 lingue dei segni europee. Più di recente, ha coordinato il servizio di interpretazione in sei lingue, sia parlate che dei segni, in occasione della conferenza ICSLA 2018 di Istanbul. Maya si adopera sempre per assicurare che gli interpreti delle lingue parlate e dei segni lavorino in armonia, assicurando in tal modo un servizio di interpretazione di alta qualità. Inoltre, fornisce consulenza sul posizionamento e sulle esigenze tecniche degli interpreti, così come sulle attrezzature necessarie, così da assicurare una comunicazione fluida e senza intoppi.

L’interpretazione nelle lingue dei segni è un settore in costante crescita, anche grazie a leggi più ambiziose in tema di accessibilità e alla crescente consapevolezza da parte degli organizzatori di eventi dell’importanza di rendere le proprie conferenze accessibili a tutti, anche ai sordi e alle persone con difficoltà uditive. Sono infatti 177 i paesi che hanno ratificato la Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità, in cui si afferma che i Paesi devono adottare le misure necessarie ad assicurare servizi professionali di interpretazione nelle lingue dei segni.

Condividi questo articolo:

Grazie a Maya, Calliope-Interpreters è ora in grado di offrire una consulenza altamente professionale in interpretazione da e verso le lingue dei segni a tutti i propri clienti, assicurando una comunicazione fluida attraverso un numero ancora superiore di barriere linguistiche. Hai mai pensato di rendere il tuo evento accessibile a tutti? Contatta Calliope-Interpreters.