News e articoli

Nei nostri anni di attività abbiamo raccolto numerosi aneddoti, storie ed esperienze da condividere. Per aggiornamenti, seguici su LinkedIn, Twitter e Facebook

A plantation forest

Calliope-Interpreters compensa le proprie emissioni di anidride carbonica, per un futuro più sostenibile.

 | Migliori pratiche nell’interpretazione
Ispirati dalle conferenze ambientali a cui come rete di Calliope-Interpreters siamo orgogliosi di aver fornito servizi di interpretazione, abbiamo deciso di prendere ancora più sul serio la nostra responsabilità ambientale.
Il CCD di Dublimo - Un'ottima sede congressuale

Tre cose da sapere sull’interpretazione in Europa

 | Il punto di vista dell’interprete 
Il mercato dell’interpretazione in Europa è in costante crescita. I tre elementi principali di cui tenere conto.
Calliope-Interpreters send Seasons Greetings from around the world

Tanti auguri da Calliope-Interpreters!

 | Il punto di vista dell’interprete 
Nel 2018: 40 lingue, 50 paesi, 1.426 conferenze, congressi e riunioni. Ovunque tu sia nel mondo, contattaci per un servizio di interpretazione di altissima qualità su misura per il tuo evento. Calliope-Interpreters, la tua rete globale locale.

Una sfida alquanto particolare

 | Esperienze di un interprete 
Quando 37.000 pellegrini cattolici sono confluiti a Dublino per il Congresso Pastorale dell’Incontro Mondiale delle Famiglie, Alexandra Hambling, referente esclusiva di Calliope-Interpreters per l’Irlanda, si è fatta trovare pronta ad accogliere una sfida alquanto particolare nel mondo dell’interpretazione.
Interprete della lingua dei segni Maya de Wit

Benvenuta Maya! Calliope-Interpreters dà il benvenuto a Maya de Wit, interprete consulente per le lingue dei segni

 | Il punto di vista dell’interprete 
Calliope-Interpreters è orgogliosa di presentare Maya de Wit, referente mondiale per le lingue dei segni.

Qual è la giusta distanza dell’interpretazione “a distanza”?

 | Migliori pratiche nell’interpretazione
Alcuni suggerimenti per assicurare una comunicazione interlinguistica di successo quando gli interpreti lavorano a (una certa) distanza.